Divieto di Bed & Breakfast: necessità della trascrizione in conservatoria

Divieto di Bed & Breakfast: La recente sentenza della Cassazione n. 21024/16, parte da una vicenda che vede due condomini di un condominio di Palermo impugnare una delibera assembleare, che con la maggioranza qualificata di cui all’art. 1136 c.c., aveva integrato il regolamento condominiale, inserendovi un articolo che vietava ai partecipanti di destinare le unità singole a case-famiglia, bed and breakfast, pensioni, alberghi o affittacamere.

Leggi tutto “Divieto di Bed & Breakfast: necessità della trascrizione in conservatoria”

Le innovazioni nel condominio

Le innovazioni nel condominio: es. di ascensore esterno
Le innovazioni nel condominio: es. di ascensore esterno

Per innovazioni, così come disciplinate dagli art.1120 e 1121 del cod.civ. e  riformate dalla l. n. 220/2012 e dalla l. n.9/2014, si intende definire tutte quelle opere che costituiscono un “ opus novum” o un “quid novi”, che cioè modificano completamente o in parte la cosa comune, alterandone la consistenza, la destinazione e di conseguenza il godimento da parte dei singoli partecipanti al condominio, anche se tale alterazione comporta un miglior utilizzo della parte modificata.

Leggi tutto “Le innovazioni nel condominio”

Lastrico solare e balconi: chi paga?

lastrico solare

Il lastrico solare è il manufatto di copertura dell’edificio, normalmente impermeabilizzato, che può definirsi una struttura piana a copertura dello stesso. (Usato per stendere la biancheria, solarium, ecc.).

Il lastrico ai sensi dell’art. 1117 c.c. è oggetto di proprietà comune dei diversi proprietari, ove non risulti il contrario in modo chiaro ed univoco dal titolo (atto di acquisto singole unità immobiliari, nonché regolamento di condominio accettato dai singoli condomini).

Se di natura comune, tutte le spese di manutenzione, riparazione, sostituzione, saranno addebitate pro quota a tutti i condomini in base alle tabelle millesimali.

Leggi tutto “Lastrico solare e balconi: chi paga?”

la natura giuridica del condominio

La natura giuridica del condominio

La Corte di Cassazione (Sez. civ. II – Sent. del 09.06.2000 n. 7891) definiva il condominio come” semplice ente di gestione che opera in rappresentanza e nell’interesse comune dei partecipanti, limitatamente al buon uso della cosa comune, senza interferire nei diritti autonomi di ciascun condomino. Ne deriva che l’amministratore per effetto della nomina ex art. 1129 c.c. ha soltanto una rappresentanza ex mandato dei vari condomini.”

Leggi tutto “la natura giuridica del condominio”